Fondazione Vodafone lancia la “Call for Ideas” per avvicinare i disabili allo sport

La “Call for ideas” è rivolta a tutte le associazioni, gli enti e le associazioni no profit che operano nell'ambito della promozione dello Sport Paralimpico. Si tratta di una iniziativa in cui sono previsti 1,6 milioni di euro a sostegno delle migliori idee e dei migliori progetti volti a incoraggiare la diffusione della pratica sportiva tra le persone disabili.
La scadenza per la presentazione dei progetti è il 31/01/2017, di seguito riportiamo le linee guida ma tutte le informazioni dettagliate e le modalità di adesione sono presenti nel sito www.fondazionevodafone.it

I progetti saranno esaminati e valutati da una apposita commissione che, nella propria valutazione, terrà conto dell’impatto sociale, dell’esperienza, della fattibilità tecnica e sostenibilità economica, della replicabilità, originalità e innovazione del progetto.Obiettivo di "Call for Ideas"

La “Call for Ideas” di Fondazione Vodafone Italia vuole individuare idee e progetti che favoriscano un cambiamento culturale e diano un sostegno concreto ed efficace alla diffusione della pratica sportiva tra persone con disabilità fisiche, sensoriali ed intellettivo-relazionali in Italia.

Cosa cerca "Call for Ideas"

Due tipologie di idee progettuali:

  •  Grandi progetti ad elevato impatto e dimensione sovra-locale o nazionale, che favoriscano l’inclusione sportiva, anche attraverso innovazioni sistemiche e/o azioni capaci di coinvolgere ampi gruppi in target (disabili e famiglie, allenatori, volontari, ecc.) 
  •  Progetti locali con impatto e dimensione a carattere territoriale, tipicamente sviluppati nell’ambito di una community in cui il soggetto proponente è radicato, quali, a titolo esemplificativo, l’avvio di un nuovo progetto sportivo rivolto ai disabili all’interno di un’associazione, il miglioramento dell’accessibilità a impianti e strutture, ecc.

Cosa offre "Call for Ideas"

Fondazione Vodafone Italia mette a disposizione un contributo fino a 1,6 milioni di euro per sostenere le due tipologie di idee progettuali.

Chi può partecipare

Il presente bando si rivolge a soggetti proponenti che non perseguano scopo di lucro, operanti sul territorio nazionale, preferibilmente con esperienza già maturata in attività di inclusione e pratica sportiva nelle discipline paralimpiche (il dettaglio dei soggetti ammessi è nel regolamento).

Come partecipare

1. Consultare il regolamento per conoscere ed approfondire tutti i dettagli della Call
2. Registrarsi e compilare tutti i dati richiesti nel form di registrazione
3. Compilare e caricare, ove richiesto, i seguenti documenti:

Le informazioni richieste nel form di registrazione potranno essere compilate a più riprese, salvandole con l’apposito tasto. Una volta confermato l’invio la candidatura sarà definitiva.

È possibile candidare la propria idea progettuale entro il 31 gennaio 2017

Per informazioni sulle modalità di partecipazione e sulla compilazione dei documenti scrivere a: info@callforideas.it

I post

30 gennaio 2018 / Alessandra Donati
Il mese di gennaio è il momento di porsi gli obiettivi per l’anno appena iniziato, e per pianificare la preparazione...
8 maggio 2017 / Pierre Amighini
Insieme a Stefano Cecini, la mia guida ufficiale, ho l'obiettivo di allenarmi duro e creare una squadra che ci possa...
11 aprile 2017 / Erika Conzatti
È così, dopo quasi un anno di lavoro...eccolo! Ecco il mio libro: "L'anima della passione".Ecco le parole, le emozio...