Dalla Regione Veneto contributi per automezzi modificati

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al sociale Manuela Lanzarin, ha assegnato 160 mila euro alle Ulss del Veneto per contribuire alle spese di modifica degli strumenti di guida delle persone con disabilità, in possesso di patenti speciali di guida.
Tra il 2015 e il 2016 alle Ulss venete sono pervenute 297 richieste di contributo per l’acquisto di automezzi modificati, per un totale di 800 mila euro di spese documentate.
La Regione, come prevede la legge 104/1992, contribuisce alla spesa nella misura di un quinto. Le quote più consistenti andranno alle Ulss di Padova e di Verona (rispettivamente con 16.967 euro e 16.738 euro), di Chioggia (14 mila euro) e Treviso (12 mila euro).

“Si tratta di un contributo che copre il 20 per cento della spesa sostenuta- dichiara l’assessore – e rappresenta una forma di sostegno all’autonomia e alla vita indipendente delle persone con disabilità. Le risorse spese per favorire la capacità delle persone di essere autonome e di valorizzare tutte le loro potenzialità e abilità sono il miglior investimento sociale”.

Fonte: Regione Veneto​

I post

30 gennaio 2018 / Alessandra Donati
Il mese di gennaio è il momento di porsi gli obiettivi per l’anno appena iniziato, e per pianificare la preparazione...
8 maggio 2017 / Pierre Amighini
Insieme a Stefano Cecini, la mia guida ufficiale, ho l'obiettivo di allenarmi duro e creare una squadra che ci possa...
11 aprile 2017 / Erika Conzatti
È così, dopo quasi un anno di lavoro...eccolo! Ecco il mio libro: "L'anima della passione".Ecco le parole, le emozio...