Matteo Bonacina
Tiro con l'arco

Matteo Bonacina, classe 1984, atleta paralimpico di Tiro con l’Arco, attualmente fa il perito meccanico ma prima lavorava come giardiniere. Purtroppo subisce un incidente sul lavoro, rimane in carrozzina e deve affrontare una lunga riabilitazione in ospedale che lo avvicina, però, allo sport come terapia.

Nel 2010 inizia così il suo percorso sportivo con il Tiro con l’Arco paralimpico, si specializza nell’Arco Compound Seniores Maschile, categoria W2, e l’anno successivo partecipa alla prima competizione ufficiale: i Campionati Italiani Indoor a Terni, dove conquista anche la sua prima medaglia, un argento.

Il 2013 sarà però l’anno della svolta: ai Campionati Italiani Indoor a Zola Predosa (BO) si aggiudica la medaglia d’oro, mentre ai Campionati Italiani Targa a Palermoun argento. Ma soprattutto arriva la prima competizione internazionale per Matteo Bonacina che, ai Mondiali di Bangkok, conquista un 9° posto individuale e una medaglia d’argento a squadre.

L’anno successivo continuano le soddisfazioni ed i risultati: dopo un bronzo ai Campionati Italiani Indoor a Zola Predosa (BO),  è il momento degli Europei a Nottwil 2014 in Francia che si concludono con un 5° posto individuale e una meritata medaglia d’oro a squadre.

Il 2015 è un anno di grandi manifestazioni sportive per Matteo che partecipa sia al Dutch Almere, portando a casa una medaglia d’argento individuale e un oro a squadre, che ai Mondiali di Donaueschinghen, in Germania, dove arriva un bronzo a squadre e ancora un 9° posto individuale.

Grazie ai suoi successi Matteo è riuscito nella sue impresa: conquistare il pass per le Paralimpiadi di Rio De Janeiro 2016.