Luca Lunghi
Canottaggio

Luca Lunghi nasce a Ferrara il 24 febbraio 1975 con una paralisi ostetrica all’arto superiore destro. Nel 1989 si avvicina al Para-Rowing, il canottaggio paralimpico, nella categoria LTA e se ne innamora. Atleta nella società “Cus Ferrara”, entra a far parte della Nazionale Junior e partecipa ai Mondiali di Montreal 1992 in otto con arrivando al 5° posto. Da Under 23 partecipa a tre Coppe delle Nazioni: nel ’94nell’Otto Con (5° posto) nel ’95 in Quattro Con si classifica 4° e nel ’96 ancora in Otto Con arriva al 5° posto. Quest’ultimo è un anno importante per Luca Lunghi che decide, al termine della stagione, di smettere con l’attività agonistica per concludere l’Università e laurearsi in Ingegneria dei Materiali, anche se continua a far parte del mondo del Para-Rowing sia come tecnico che come dirigente nella società “Canottieri Ravenna”.

Ormai dirigente di una Multinazionale nello Sviluppo Applicazioni e Assistenza Tecnica per l’azienda che produce materie plastiche, nel 2013 incontra Dario Naccari, attuale Tecnico della Nazionale di Para-Rowing, che conoscendolo bene, gli propone di ricominciare in vista anche delle Paralimpiadi di Rio 2016. Così, dopo quindici anni, Luca Lunghi accetta di rimettersi in gioco e qualche mese dopo partecipa ai Mondiali di Chung Ju (KOR) 2013 come riserva, considerando che era a Seul per lavoro e si è dovuto allenare da solo. La sua barca, il 4+LTAmix conquista la medaglia d’argento. Dal 2013 al 2015 Luca conquista tre Titoli Italiani nel Quattro con.

Nel 2014 partecipa al Memorial D’Aloja portando a casa una medaglia d’oro e un argento in Quattro Con LTA Mix. I risultati continuano anche l’anno successivo: alla Gara Internazionale a Gavirate 2015 la barca Quattro Con LTA Mix composta da Luca Lunghi, Paola Protopapa, Lucilla Aglioti, Tommaso Schettino e il timoniere Giuseppe Di Capua conquista una medaglia d’oro e una d’argento. Poco tempo dopo è il momento della Tappa di Coppa del Mondo a Varese 2015 e lo stesso Quattro Con LTA Mix non delude le aspettative portando a casa una medaglia d’argento. Luca Lunghi partecipa, poi, ai Mondiali di Aiguebelette (FRA) 2015 aggiudicandosi il 4° posto.

Una carriera lunga, seppur interrotta, quella di Luca Lunghi, che può ora festeggiare a qualificazione alle Paralimpiadi di Rio 2016.