Efrem Morelli
Nuoto

Efrem Morelli (classe 1979) vive a Pugnolo, un piccolo paesino di campagna in provincia di Cremona.

A 14 anni inizia a praticare motocross, uno sport emozionante, ma allo stesso tempo duro e impegnativo. A 17 anni intensifica il suo impegno in questo sport, partecipa per 3 anni al campionato europeo, conquista un campionato italiano e 3 titoli regionali.

Il nuoto in quel periodo è solo una parte della preparazione atletica ed Efrem lo pratica solo nel periodo invernale.

A 20 anni, durante una gara, rimane vittima di un grave incidente, è la fine di un sogno coltivato per anni e l'inizio di un periodo duro per lui e per le persone a lui vicine.

Dopo un paio di interventi chirurgici, e qualche anno passato nei vari centri riabilitativi, Efrem sente il bisogno di tornare a fare sport. Gioca per alcune stagioni in una squadra di basket in carrozzina.

Essere tornato a fare attività fisica lo fa sentire bene, ma sente anche che quello non è il suo sport e che gli manca ancora qualcosa.

Gli viene consigliata la terapia in acqua e inizia a frequentare le piscine. Dopo un inizio faticoso, con buona costanza riprende a nuotare abbastanza bene iniziando ad appassionarsi a questa disciplina, finché per puro caso viene a contatto con il presidente della sua attuale società (No Frontiere) e gli viene proposto di fare qualche allenamento con la squadra.

Efrem trova un ambiente tranquillo e piacevole, ma allo stesso tempo serio e professionale proprio come piace a lui.

Un nuovo inizio, o forse la continuazione di un sogno interrotto qualche anno prima.

Nuoto
Alessia Berra nasce il 17 gennaio del 1994 a Monza, in Brianza. Si è avvicinata al nuoto paralimpico soltanto da due...