Alessia Berra
Nuoto

Alessia Berra nasce il 17 gennaio del 1994 a Monza, in Brianza. Si è avvicinata al nuoto paralimpico soltanto da due anni, prima era legata alla FIN. Gareggia con gli ipovedenti, categorie S13 e SM13, essendo affetta da una maculopatia. La sua società di appartenenza è la Polha Varese. Ama viaggiare e le piace la musica rock. A Rio 2016 farà il suo esordio in una paralimpiade. Si allena quattro ore al giorno in acqua più l’allenamento specifico in palestra. L’obiettivo è sempre lo stesso, abbattere i propri limiti e migliorarsi in continuazione.

“Quando la forza muore buttaci il cuore” è il motto di Alessia Berra che è anche istruttrice di nuoto nel suo paese e studia Scienza Motorie all’università di Milano.

Le sue gare sono i 50m stile, i 200 misti, i 400 stile e i 100 farfalla. Fa il suo esordio con la maglia azzurra ai mondiali di Glasgow nel 2015. Il suo miglior piazzamento in una competizione internazionale è il terzo posto nei 100m Farfalla ai campionati europei di Funchal dove nei 100m dorso stabilisce anche il nuovo primato italiano.