Alessandro Erario
Tiro con l'arco

Alessandro Erario, classe 1971, è un atleta di Tiro con l’Arco Paralimpico. Paraplegico a causa di un incidente traumatico, nel 2010 decide di dedicarsi al para-archery e si tessera con la società “Ass. Dilettantistica Arcieri Dello Ionio”, specializzandosi poi nella disciplina dell’arco olimpico ricurvo nella sua categoria, la W2.

Alessandro si distingue subito nel panorama italiano e nel 2013 conquista a sua prima medaglia d’oro ai Campionati Italiani Targa a Palermo. Nello stesso anno arriva anche la prima convocazione con la Nazionale: partecipa ai Mondiali di Bangkok 2013, in Thailandia e si classifica al 17° posto nell’arco olimpico individuale e al 9° posto in quello a squadre.

Nel 2014 Alessandro Erario si regala molte soddisfazioni, continuando a collezionare ottimi risultati: a gennaio partecipa ai Campionati Italiani Indoor sia a Grottaglie che a Zola Predosa e conquista due medaglie d’oro in entrambi le competizioni; a giugno ripete il risultato anche ai Campionati Italiani Targa a Barletta ed infine, due mesi dopo, arrivano anche le prime medaglie internazionali per Alessandro che, agli Europei di Nottwil 2014, in Svizzera si aggiudica, infatti, un bronzo individuale ed uno a squadre.

Nel 2016 le prestazioni di Alessandro Erario continuano a migliorare e a soddisfare le aspettative: ai Campionati Italiani Indoor a Suzzara sale sull’ultimo gradino del podio, vincendo una medaglia di bronzo; agli Europei di Saint Jean de Monts-Challans 2016, in Francia si ferma al 9° posto nell’arco olimpico individuale, vince una medaglia di bronzo nella gara a squadre e, soprattutto, si aggiudica l’esordio in una competizione paralimpica, arrivando al 2° posto nel torneo di qualificazione per le Paralimpiadi di Rio 2016.